….guidata da una farfalla

La vita è tutta qui.
Dipende cosa sei disposto a spendere. O a investire. E perché.
Io stavolta, ho investito tutto. Tutto ciò che ho.
Un desiderio alimentato da condivisioni e impulsi rilevanti.
Incontri fortunati che ci hanno guidato verso di voi.
Abbiamo deciso che non ci sarà un’altra volta.
Una possibilità diversa che non sia voi.
Da qui inizia o finisce. Si ferma o cresce.
Si avvicina di nuovo il Natale, sono finite le giornate dei forse.
Ora è No. O è SI!!!
Sono giorni e ore ingestibili. Momenti fondamentali in cui si spera che qualcuno stia pensando a noi, uniti in un’unica famiglia.
Sono giorni determinanti. Ore e giorni in cui l’amore immenso che abbiamo per questo sogno, fa i conti con le difficoltà, con la paura dell’irrealizzabile.
Mentre provo ad abbandonare questo pensiero, ecco arrivare un particolare a dirmi che potrebbe essere.
E mi vibra l’anima.
E tremo dentro e sorrido di un’ idea di gioia che vorrei vivere davvero.
Se dovessi parlare di numeri, direi che abbiamo atteso 15 mesi anzichè 9, il 5 forma la parola AMORE e che sicuramente, è da sempre il nostro numero fortunato.
Ci siamo messi alla prova amando anche l’ipotesi del “6” e siamo fermamente convinti che il riconoscersi per chi non si conosce vale 100
e che, senza dubbio, “il cuore conta più del sangue”.

Se mi chiedessero, perchè voi?
Perchè sento che qualcuno ha indicato noi.
Ha scelto cosi.
Per potervi amare il prima possibile e per tutta la vita.
Anzi, come dice una mia cara amica, già vi amiamo.

In questo tempo sospeso, abbiamo superato attese, conferme, prove, confronti e difficoltà.
Abbiamo scelto di aspettarvi, e lo faremmo altre 100 volte.
Abbiamo creato le vostre camerette, immaginandole piene del vostro mondo, piene di voi e di tutte le carezze che ci daremo.

Io credo nei miracoli, credo nelle alchimie, nelle casualità, negli incastri che danno indicazioni, credo nei buoni propositi e credo nell’Amore assoluto che dovrebbe essere premiato, sempre e comunque.
E voi meritate quell’amore, quello a cui qualcuno, ha deciso di dire no al vostro posto.

Poco fà, ho guardato un ragazzo, ho pensato a te, a come sarai da grande. In una fotografia ti ho visto dare la mano a tuo fratello e a lui che te la stringe di tutto l’amore che insegna, a lui, che mi ha reso la madre speciale che sono.
Ho pensato ai tuoi occhi cosi simili ai miei, a quelle manine che toccano il mio viso come se non ne avessero visti altri.

Oggi, dovrei fare mille cose ma sono giorni, che non riesco a fare nulla.
Arriva una farfalla, a fermare ancora di più il tempo.
C’è una farfalla, come in tutti i momenti importanti della mia vita.
E non si chiama casualità,
Mi è volata tra i capelli. E tra i capelli si vedeva il sole, la luce.
Lì, proprio in quel momento ho visto anche Te.
La piccola principessa, con lo zainetto dei sogni un pò storto, i capelli scompigliati e un sorriso che si concede raro.
Mi fai la linguaggia e alla fine il sorriso ti scappa.
Non riesci a trattenerlo.
Proprio lì, leggo la tua vera natura, la tua voglia di rivincita e di conquista.
Penso a come saremo belle insieme, tra le bambole rosa e il nostro teatro da inventare ogni giorno.

Sto vedendo il sole.
Per me ha i vostri volti. Li contiene tutti e tre.
Sto vedendo il sole.
Quel sole vicino al “celeste” a cui chiedo
“fa che sia”.
totalmente,
incondizionatamente
tra le nostre braccia,
a medicare le ferite,
a scaldare il cuore,
a stringere la vita, quella vera,
ad amarla,
a conoscerla
insieme…..


INSIEME


Pubblicato da alessia

Alessia Marcoccia, nasce a Roma. Autrice e regista di Musical. Insegnante in Accademie di moda e spettacolo. Ha lavorato come coreografa e insegnante di portamento Nel 1996 inizia la sua carriera artistica, partecipando a diversi programmi televisivi in Rai e Mediaset.(Beato tra le Donne, Festa di Classe, Ciao Darwin, Uno Mattina, Furore, ecc) Nel 1998 fonda la Showcase, società di organizzazione e produzione grandi eventi. Oggi I AM events. Nel 2010, debutta con la sua prima opera musicale inedita. Scrive diversi format ed ha ideato e organizzato eventi di prestigio a carattere nazionale. Ha collaborato con diversi quotidiani nelle pagine Cultura e Spettacolo. Attualmente impegnata con una nuova opera musicale di cui è autrice e regista. Nel 2020 è autrice del romanzo autobiografico dal titolo “Tocco il cielo e torno” edito da Bertoni Editore.